La Festa della Filosofia 2013

 

“Uno sguardo sul mondo così come viene pensato dai filosofi, con un’analisi talvolta provocatoria ma sempre a tutto campo e quanto mai attuale”

Vivimilano 2013

 

Da Sabato 4 maggio 2013 a Domenica 30 giugno 2013 si è svolta la 4^ edizione dell’evento culturale itinerante “La Festa della Filosofia”.

“Pensare il pianeta” è stato il tema della kermesse 2013 in accordo al progetto di Expo 2015 (“Nutrire il pianeta, energia per la vita”), inaugurato dall’Associazione culturale AlboVersorio a partire dall’edizione 2012.

Attraverso la partecipazione di alcune tra le personalità filosofiche e culturali più rilevanti del panorama italiano (come Emanuele Severino, Giuseppe Girgenti, Carlo Sini, Florinda Cambria, Giorgo Cosmacini, Salvatore Natoli, Franca d’Agostini, Paolo Bellini, Massimo Donà, Philippe Daverio, Umberto Galimberti, Claudio Bonvecchio, Massimo Marassi, Edoardo Boncinelli), “La Festa della Filosofia” si è confermata un appuntamento culturale dal grande spessore e capace di rispondere alla sete di cultura e riflessione che caratterizza la cittadinanza dell’hinterland milanese.

I comuni coinvolti (Garbagnate Milanese, Rho, Cesate, Casorate Sempione, Bollate, Sabbioneta, Saronno, Senago) hanno registrato una presenza complessiva di più di 10.000 presenze che hanno potuto godere di un’offerta culturale multidimensionale: dalla classica conferenza si è infatti passato a modalità più ludiche di incontro, come l'”aperitivo filosofico”, fino a iniziative inedite rispetto alle stesse edizioni de “La Festa della Filosofia”. Tra le novità vi è certamente un forte coinvolgimento del pubblico giovane e giovanissimo: lezioni nelle scuole elementari e superiori sono state affiancate a presentazione dei libri della Casa Editrice AlboVersorio da parte di giovani dottorandi.

Il tema del “Pianeta” è poi stato affrontato attraverso diversi punti di vista: dall’analisi delle possibilità di un capitalismo ormai senza futuro per il mondo contemporaneo, presentato dal filosofo Emanuele Severino si è passati alla necessità di “Raccontare il mondo” con Carlo Sini. Dalla prospettiva ecologica a quella antropologica; da forme di efficace e profonda riflessione sul rapporto tra cosmologia antica e moderna, tra mondo e teatralità, tra natura e tecnica fino a questioni più spiccatamente metafisiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...